Il trip schizofrenico e la transessualità, di Mario Mieli

Pubblicato: 19 agosto 2011 in Uncategorized

opuscolo mieli OK

E’ tempo di frenare la macchina del sistema e arrestarla: è tempo di (ri)conquistare il pianeta e noi stessi, se non vogliamo che la macchina che l’uomo ha costruito, e che si è poi autonomizzata volgendoglisi contro, finisca davvero per provocare una completa catastrofe. Adeguarsi al sistema significa accettare lo sterminio che contro di noi esso sta perpetrando; vuol dire farsene complici.
Il tempo stringe: nè si può più sostenere il potere sotto sotto continuando a identificarsi con una Norma sessuale che gli è funzionale e consona, che ci separa gli uni dagli altri e le une dalle altre poichè si regge sulla condanna dell’omosessualità, che ci separa gli uni dalle altre perchè contrappone gli uomini alle donne, che ci separa da noi stessi poichè si fonda sulla repressione del nostro desiderio polimorfo, ricchissimo, transessuale.
Mario Mieli, 1977

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...